logo Unesco

DOMENICA 20 AGOSTO 2023 - ORCHESTRE DES JEUNES DE FRIBOURG

DOMENICA 20 AGOSTO 2023 - ORCHESTRE DES JEUNES DE FRIBOURG

 

Dopo le memorabili tournée toscane del 2015 e del 2018, e 3 concerti stupendi in Campania l’anno scorso, l'ensemble svizzero « Orchestre des Jeunes de Fribourg » torna in Italia per una minitournée che culminerà nel Teatro all’Antica di Sabbioneta (MN) il 20 agosto alle ore 18.30 dopo aver fatto tappa a San Gimignano e a Mensano, in Toscana.

Fra le cinquecentesche mura del prezioso Teatro classificato patrimonio UNESCO, l’orchestra eseguirà tre sinfonie di Bach e Haydn che faranno da antipasto al piatto di resistenza, il bellissimo Concerto per pianoforte in do maggiore KV415 di Mozart, nel quale la pianista Anna Kapsopoulos dialogherà con l’orchestra.

L'Orchestre des Jeunes de Fribourg è un'orchestra d'archi della Svizzera francese che conta una ventina di musicisti di età compresa fra i 12 e i 20 anni e ha celebrato 50 anni di esistenza due anni fa. Fondata infatti nel 1971 dal suo attuale direttore, Théophanis Kapsopoulos (allora adolescente), l'OJF ha per missione di offrire ai suoi membri un vero e proprio percorso di formazione in orchestra, dandogli la possibilità di studiare e suonare con professori eccellenti e musicisti di rilievo. Provando due volte alla settimana, l'orchestra esegue un'intensa attività concertistica, con un nuovo concerto ogni mese. L'orchestra organizza ogni anno una tournée all'estero, che finora l'ha portata su tre continenti, Europa, Nord e Sudamerica, Africa.

 

Dopo le memorabili tournée toscane del 2015 e del 2018, e 3 concerti stupendi in Campania l’anno scorso, l'ensemble svizzero « Orchestre des Jeunes de Fribourg » torna in Italia per una minitournée che culminerà nel Teatro all’Antica di Sabbioneta (MN) il 20 agosto alle ore 18.30 dopo aver fatto tappa a San Gimignano e a Mensano, in Toscana.

Fra le cinquecentesche mura del prezioso Teatro classificato patrimonio UNESCO, l’orchestra eseguirà tre sinfonie di Bach e Haydn che faranno da antipasto al piatto di resistenza, il bellissimo Concerto per pianoforte in do maggiore KV415 di Mozart, nel quale la pianista Anna Kapsopoulos dialogherà con l’orchestra.

L'Orchestre des Jeunes de Fribourg è un'orchestra d'archi della Svizzera francese che conta una ventina di musicisti di età compresa fra i 12 e i 20 anni e ha celebrato 50 anni di esistenza due anni fa. Fondata infatti nel 1971 dal suo attuale direttore, Théophanis Kapsopoulos (allora adolescente), l'OJF ha per missione di offrire ai suoi membri un vero e proprio percorso di formazione in orchestra, dandogli la possibilità di studiare e suonare con professori eccellenti e musicisti di rilievo. Provando due volte alla settimana, l'orchestra esegue un'intensa attività concertistica, con un nuovo concerto ogni mese. L'orchestra organizza ogni anno una tournée all'estero, che finora l'ha portata su tre continenti, Europa, Nord e Sudamerica, Africa.

0
0
0
s2smodern
DOMENICA 2 LUGLIO - INAUGURAZIONE NUOVA SEDE PRO LOCO ED ESPOSIZIONE PERMANENTE DI FRANCESCO COLOGNESI

DOMENICA 2 LUGLIO - INAUGURAZIONE NUOVA SEDE PRO LOCO ED ESPOSIZIONE PERMANENTE DI FRANCESCO COLOGNESI

Sabbioneta si prepara ad accogliere un evento speciale che celebra l'arte e l'impegno della comunità locale. Domenica 2 luglio alle ore 17:00, presso il suggestivo Palazzo Forti, avrà luogo l'inaugurazione della nuova sede di Pro Loco, messa a disposizione dal Comune di Sabbioneta.

In questa occasione, dopo un rinfresco offerto da Pro Loco, verrà presentata una significativa esposizione permanente di opere d'arte donate alla Pro Loco di Sabbioneta dall'artista Francesco Colognesi, conosciuto per la sua maestria nell'uso di ago e filo tanto da essere definito “Il Signore degli Arazzi”.

Colognesi ha dedicato la sua arte a ricreare con fili di cotone dipinti famosi del passato ed ha voluto generosamente donare il nucleo principale delle sue opere - già esposte in diverse mostre di successo – proprio alla Pro Loco di Sabbioneta.

Segnatevi questa data e non mancate all'appuntamento con l'arte, la cultura e la passione che animeranno Sabbioneta in questa giornata straordinaria. L’ appuntamento è per tutti, soci Pro Loco e sabbionetani ma anche amici e conoscenti sono i benvenuti. Vi aspettiamo numerosi!

0
0
0
s2smodern
CITTA' DEGLI ARTISTI - sabato 16 e domenica 17 settembre

CITTA' DEGLI ARTISTI - sabato 16 e domenica 17 settembre

Il prossimo fine settimana Sabbioneta si trasformerà nella "Città degli Artisti," un luogo magico dove arte, musica e sapori si fonderanno in un'esperienza indimenticabile. Un evento straordinario, già proposto in passato riscuotendo sempre grande successo di pubblico, offerto da Pro Loco e Comune di Sabbioneta in collaborazione con Fondazione Sabbioneta Heritage.

La serata di sabato 16 inizia alle ore 19:00 con un’intrigante visita guidata dal titolo "Sabbioneta Esoterica", per conoscere qualcosa in più su esoterismo, magia e superstizione della Sabbioneta rinascimentale.  Dopo un raffinato aperitivo a base di Prosecco e stuzzichini ci si potrà tuffare nella Sabbioneta Rinascimentale per immergersi nell’ affascinante – e poco conosciuto - mondo dell'esoterismo, della magia e della superstizione.

Ma le sorprese non finiscono qui perchè alle 21:00, nella splendida Piazza Ducale, i "Dire Strato - the legendary sound of Dire Straits con Andrea Cervetto" offriranno un viaggio musicale indimenticabile, con un concerto che promette di far rivivere l'incredibile suono dei Dire Straits in una serata all'insegna della musica di qualità.

Andrea Cervetto è un noto chitarrista, cantante e arrangiatore che oltre ad esser membro attivo della famosa band “Mito New Trolls” è anche stato selezionato personalmente da Brian May per il musical “We will rock you”.

Inoltre, dal pomeriggio di sabato e fino alla domenica sera, si potrà pranzare e cenare in Piazza Ducale dove troverete stand gastronomici che vi delizieranno con prelibatezze italiane tra cui pizza, focaccia, tigelle con salumi, panini con hamburger e porchetta ma anche un "Truck Food" che servirà gustose costine affumicate e gnocco fritto con prosciutto crudo, oltre a sfiziose salsicce con patatine fritte, per accontentare grandi e piccini. Una vera festa anche per il palato.

Domenica 17 sarà invece dedicata all'arte in tutte le sue forme. Le piazze, le strade e i magnifici portici della Galleria degli Antichi di Sabbioneta saranno animati da una miriade di bancarelle e gazebi che ospiteranno artisti di ogni genere, dai pittori agli scultori, dai ceramisti ai writers, dai madonnari ai musicisti, dagli artigiani agli assemblatori. Un'occasione unica per entrare in contatto con la creatività e l'ingegno degli artisti locali e per godere della bellezza di una Sabbioneta ravvivata da una moltitudine di oggetti originali, musiche e colori.

Mentre cittadini e turisti saranno impegnati ad ammirare le opere d'arte e gli oggetti esposti o a gustare qualche delizia, il Gruppo Storico di Sabbioneta sfilerà per le strade della città in costumi d'epoca, regalando un tuffo nel passato. Inoltre, per rendere ancor più frizzante la giornata, dalle ore 12:00 alle ore 22:00 Matthew Vee DJ animerà la piazza Ducale con buona musica, creando l'atmosfera perfetta per una giornata di divertimento all’ insegna della creatività, del buon cibo e dell’allegria.

Presso la sede di Pro Loco in via Campi, in questa giornata consacrata all’ arte, non poteva mancare un’apertura straordinaria della galleria di opere di Francesco Colognesi, recentemente donate dall’ artista proprio a Pro Loco. Qui potrete ammirare i quadri di celebri artisti del passato, riprodotti con maestria da Colognesi solo con ago e filo, una dimostrazione straordinaria di abilità artistica.

Questo fine settimana a Sabbioneta si potrà godere di un'esperienza unica: arte, musica e gastronomia concorreranno a creare un'atmosfera indimenticabile, nell’ impareggiabile cornice della Città Ideale.

0
0
0
s2smodern
DOMENICA 10 SETTEMBRE 2023 - GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA

DOMENICA 10 SETTEMBRE 2023 - GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA

Domenica 10 settembre 2023 a Sabbioneta, nell’ambito della Giornata Europea della Cultura Ebraica, Sabbioneta offre una giornata ricca di appuntamenti per celebrare al meglio la cultura ebraica, tassello fondamentale della storia sabbionetana. La giornata inizierà con un’apertura straordinaria della Sinagoga e del cimitero ebraico, che in questa giornata saranno eccezionalmente visitabili dalle ore 10:00 alle ore 19:00. In Sinagoga si potrà conoscere meglio la storia dell’illustre ebreo sabbionetano Pio Foà, celebrato nel centenario della sua morte con l’ esposizione di foto, cimeli e documenti. Alle ore 11:00 invece, presso il cimitero ebraico di via Borgofreddo, Alberto Sarzi Madidini – cultore di storia sabbionetana ed esperto dei rapporti tra Sabbioneta e la sua comunità ebraica – terrà una visita guidata fornendo ai presenti molte informazioni sull’ importante luogo sacro nel quale, in occasione dei recentissimi lavori di sistemazione e pulizia delle lapidi, sono emersi nuovi ed interessanti dettagli. Alle ore 15:00 sarà la volta di “Quattro passi nel quartiere ebraico”, un tour guidato a cura del Prof. Giovanni Sartori che permetterà di conoscere l’affascinante storia della comunità ebraica Sabbionetana (prenotazione obbligatoria 0375 221044–Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.). Chiuderà infine l’intensa giornata il concerto “L’incanto della natura in Israele” a cura della corale “Col Hakolot” della Comunità Ebraica di Milano, che si terrà alle ore 17:00 presso il prestigioso Teatro all’ Antica. Una giornata densa di eventi, da non perdere, per immergersi completamente nella cultura ebraica e nell’ affascinate storia della comunità Sabbionetana.

0
0
0
s2smodern
SABATO 15 LUGLIO - SABBIO PULLING FEST

SABATO 15 LUGLIO - SABBIO PULLING FEST

Dopo il numerosissimo seguito dell'evento l'anno scorso, Pro Loco di sabbioneta, Comune di Sabbioneta e Staff Sabbio Pulling Fest (SPF) annunciano nuovamente la presenza di Sabbioneta nella 4° tappa del campionato italiano tractor pulling.

Migliaia di persone si sono riversate nel terreno agricolo di via Santuario a Sabbioneta allestito le settimane antecedenti da numerosi volontari. La meticolosa organizzazione ha portato alla perfetta riuscita dell'evento, a detta di molti partecipanti uno dei migliori dopo anni.

Il tractor pulling, seppur essendo uno sport poco noto e lontano dai riflettori, conta numerosi team tra il Mantovano, Cremonese, Parmense, Piemontese ed Emiliano. Qui sul territorio Mantovano e Cremonese contiamo diversi team che prenderanno parte alla manifestazione, tra qui l'ormai ventennale Team Paroli con l'850 very super capitanto dal patron Gianluca Paroli. Il team Sagri, anche loro storici nel pulling italiano con numerosi mezzi, guidati da Alfredo Saviola e Diego Barosi in diverse categorie. E il team fresco fresco di non molti anni, l'Overboost! Che vede Mauro Chizzini e tutto il suo staff papà dello Speedy Gonzales 2. Numerosi i Team nel Parmense, per non parlare di tutti i team che vengo dal Piemonte; associazione del tractor pulling compresa che vede a capo Mauro Pellegrino e tutta la sua famiglia, anch'essa storico nel mondo del Pulling e mente ideatrice principale della Power Pulling. Anche la terra romagnola porta con sé numerose scuderie che negli anni hanno sempre combattuto per tener alta la bandiera della "terra dei motori".

Trattori con potenze mai viste, da i più piccoli a quelli con più di 10.000cv, dai derivati di serie ai prototipi fino ai mostri della strada, i camion!

Tutto questo a Sabbioneta, il 15 luglio in Via Santuario.

0
0
0
s2smodern
RESTAURO DEL CIMITERO EBRAICO - VISTA GUIDATA DEL 10 SETTEMBRE ORE 11:00

RESTAURO DEL CIMITERO EBRAICO - VISTA GUIDATA DI DOMENICA 10 SETTEMBRE ORE 11:00

Nella seconda metà del Settecento la Comunità Israelitica di Sabbioneta stabilì il sito del proprio cimitero vicino alla frazione di Borgofreddo, da quel momento e per 150 anni è rimasto il luogo di sepoltura degli ebrei locali. All’inizio del XX secolo, a causa dello scioglimento della Comunità, il cimitero venne abbandonato ma, negli anni ’90, la Pro Loco lo ha restaurato e da più di trent’anni ne fa regolare manutenzione. Nelle ultime settimane sono state rimosse le macerie di inerti accumulate nel lungo periodo di abbandono, sono state sistemate alcune lapidi addossate al muro di recinzione, riposizionate e riparate steli ammalorate, affossate o inclinate. Si è inoltre provveduto a rinnovare le epigrafi e a valorizzare l’area dove in origine si trovava la stanza mortuaria con la sistemazione di quello che era il pozzo per l’acqua. I lavori di manutenzione sono stati possibili grazie ai volontari della Pro Loco, all’assessore Angiolino Maja e a Giuseppe Minera di Pralboino che da decenni è attivissimo nello studio, nella manutenzione e nel restauro dei cimiteri ebraici della Lombardia Orientale. Presto il comune di Sabbioneta migliorerà lo stradello di collegamento con la strada comunale di Borgofreddo in modo da garantire l’accesso al cimitero anche nei periodi di cattiva stagione. Conservare in buono stato il cimitero ebraico significa salvaguardare la memoria della Comunità che per 500 anni ha dato un notevole impulso culturale ed economico alla nostra Città. Prova ne sono i personaggi che vi sono sepolti come Leone Forti (che donò l’Incoronata alla parrocchia), Emilio Foà e Angelo Finzi (che furono sindaci di Sabbioneta) e Felice Leon Foà (sulla vicenda della sua lapide è stato girato un film). Il prossimo 10 settembre alle ore 11, in occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica, la Pro Loco organizzerà una visita guidata gratuita al cimitero a cura di Alberto Sarzi Madidini, cultore di storia locale da decenni attivo nello studio dei i rapporti tra Sabbioneta e la sua comunità ebraica.

0
0
0
s2smodern
GIOVEDI' 10 AGOSTO - IL BORGO DEI DESIDERI

GIOVEDI' 10 AGOSTO - IL BORGO DEI DESIDERI

Sabbioneta è pronta a vestirsi di magia e desideri il prossimo 10 agosto, con l'attesissimo evento annuale "Borgo dei Desideri", organizzato da Pro Loco, Comune di Sabbioneta e Fondazione Sabbioneta Heritage. Un'occasione unica e coinvolgente in cui turisti e residenti avranno l'opportunità di esprimere i propri sogni per la città e scoprire le meraviglie culturali di questo gioiello rinascimentale.

L'incanto inizierà nelle suggestive Grotte del Giardino all'Italiana di Palazzo Giardino, dove chiunque potrà lasciare un messaggio, un desiderio segreto per Sabbioneta. Un gesto simbolico che unisce le anime dei cittadini e dei visitatori in un abbraccio di speranza per il futuro della città.

Ma le sorprese non finiscono qui. In occasione di "Borgo dei Desideri", l'accesso a Palazzo Giardino sarà eccezionalmente gratuito per tutti (dalle 10 alle 13 e dalle 14:30 alle 24). Un'opportunità da non perdere per immergersi nell'arte e nella storia di questo magnifico palazzo rinascimentale, testimone di un'epoca straordinaria.

Per arricchire la giornata e scoprire ogni angolo di Sabbioneta, sarà organizzata un'entusiasmante visita guidata con aperitivo. Il costo per partecipare a questo coinvolgente percorso sarà di soli 20 euro, con la necessità di prenotare in anticipo presso l'infopoint di Sabbioneta (0375-221044 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Il punto di ritrovo è previsto presso l'infopoint di via Teatro 2 alle 19:30, da dove ci si dirigerà in Piazza Ducale per gustare un delizioso aperitivo. Alle ore 19:45, la comitiva raggiungerà il Teatro all’ Antica ed il Palazzo Giardino con la Galleria degli Antichi, dove una guida esperta svelerà i segreti e le storie che animano questi affascinanti monumenti.

Alle 20:45, un talentuoso chitarrista accompagnerà i partecipanti verso la suggestiva Porta Vittoria, dove sarà inaugurato il nuovo restauro del piano superiore, insieme alla nuovissima cartellonistica informativa a tema "Le città murate dei Gonzaga". Un'occasione unica per scoprire gli aspetti più nascosti e affascinanti della storia locale. Porta Vittoria infatti non apre i suoi spazi alla visita da quasi trent’anni. Per l’occasione sono stati invitati a partecipare all’evento i sindaci dei comuni che mantengono traccia delle fortificazioni gonzaghesche.

E non è finita qui. La giornata culminerà con un concerto in Piazza Ducale di "Musica in Castello" – rassegna musicale che nasce nel parmense e che quest’anno compie venti anni –  alle ore 21:30. Un'esperienza musicale coinvolgente che abbraccerà tutti i presenti, rendendo la serata un vero e proprio tripudio di emozioni grazie alla nota band bresciana “I Luf”, con l’energia della loro musica Folk-rock e dialettale.

Il "Borgo dei Desideri" è l'occasione perfetta per immergersi nella bellezza e nella cultura di Sabbioneta, esprimere i propri desideri per la città e lasciarsi avvolgere dall'atmosfera incantata di questa perla rinascimentale.

Il 10 agosto è senza dubbio una data da appuntare, per condividere  un'indimenticabile serata di speranze e meraviglie a Sabbioneta.

0
0
0
s2smodern
DOMENICA 17 SETTEMBRE 2023 - CITTA' DEGLI ARTISTI

DOMENICA 17 SETTEMBRE 2023 - CITTA' DEGLI ARTISTI

Anche nel 2023 l'atteso evento "Città degli artisti" torna a ravvivare le vie e le piazze di Sabbioneta: una giornata dedicata all'arte e all'artigianato locale che quest’anno si terrà domenica 17 settembre 2023.

Chi volesse partecipare come espositore può inviare una mail a Pro Loco all’ indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Vi aspettiamo numerosi!!

0
0
0
s2smodern